Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Erasmus+

Il Dipartimento offre numerose possibilità di mobilità all’estero, per attività di studio, tirocinio, ricerca e tesi sulla base di fondi per la mobilità e accordi di cooperazione scientifica. In questa pagina sono elencati i programmi di mobilità collegati al Programma Erasmus+.

La mobilità Erasmus per studio permette agli studenti e alle studentesse degli Istituti di istruzione superiore di trascorrere un periodo di studi della durata minima di tre mesi e massima di dodici mesi (24 mesi nel caso di corsi di laurea magistrale a ciclo unico) presso un altro Istituto di uno dei Paesi esteri che abbia firmato un accordo bilaterale nell'ambito del programma Erasmus+ con l'Istituto di appartenenza.

Lo/la studente/essa Erasmus:

  • riceve un contributo comunitario ad hoc
  • ha la possibilità di seguire corsi, sostenere esami e di usufruire delle strutture disponibili presso l'Istituto ospitante senza ulteriori tasse di iscrizione
  • ha la garanzia del riconoscimento del periodo di studio all'estero tramite il trasferimento dei crediti e dei voti, effettuato con il sistema ECTS (European Credit Transfer System, nel rispetto delle linee guida di Ateneo riportate nella sezione Erasmus per studio di UniTO.

Come partecipare al programma

Se sei interessato/a ad effettuare una mobilità Erasmus per studio devi presentare la tua candidatura tramite il bando annuale, pubblicato nel primo semestre di ogni anno accademico, per mobilità che si svolgeranno l’anno accademico successivo.

Tutte le informazioni per partecipare al programma e le mobilità attive per il Dipartimento sono disponibili su UniTO nelle sezioni UniTO > Internazionalità > Studiare e lavorare all'estero > Erasmus per studio e UniTO > Internazionalità > Studiare e lavorare all'estero > Erasmus+ > Erasmus per studio > Bando Erasmus per studio

Le istruzioni per candidarsi al programma, il calendario degli incontri formativi e la documentazione richiesta sono disponibili su UniTO > Istruzioni per studenti outgoing.

Gli studenti vincitori di borsa Erasmus possono usufruire del Centro Linguistico di Ateneo per attestare il livello di conoscenza della lingua straniera. I test si svolgeranno a

  • maggio (studenti in partenza nel primo semestre)
  • settembre (studenti in partenza nel secondo semestre).

La Sezione UNITA e Mobilità Internazionale (internationalexchange@unito.it) è responsabile per tutte le questioni amministrative relative ai programmi di mobilità.

La Commissione Erasmus del Dipartimento di Scienze Veterinarie è responsabile per le informazioni relative agli accordi con le Università straniere e per i suggerimenti didattici riguardanti il Learning Agreement.
Si possono verificare le mobilità attive per ogni anno accademico e le schede descrittive degli accordi in vigore nella sezione dedicata. Le schede descrittive di ogni accordo contengono il link al sito dell'Università di destinazione, dove sarà possibile verificare in dettaglio le modalità e tempistiche di registrazione e i requisiti richiesti dalle singole sedi.

Il programma Erasmus+ Traineeship permette di effettuare tirocini curricolari, extra-curriculari e attività pratiche presso sedi accademiche, cliniche e ospedali veterinari, imprese, aziende, centri di formazione e di ricerca presenti in uno dei Paesi partecipanti al programma.

Gli enti o aziende europei non hanno preventivamente stipulato accordi bilaterali con UNITO, ma è l'aspirante tirocinante, dopo essere entrato in graduatoria, a contattare tali enti per offrirsi per un periodo di stage.

Come partecipare al programma

Per informazioni dettagliate sul programma visita la sezione Internazionalità > Studiare e lavorare all'estero > Erasmus+ > Erasmus+ Traineeship del Portale di Ateneo.

La pubblicazione del bando (generalmente nei mesi di Settembre-Ottobre di ogni anno) avviene nella sezione Internazionalità > Erasmus+ for Traineeship del sito della Scuola di Agraria e Veterinaria (SAMEV).

Con il programma Erasmus Partner Countries (KA107) è possibile trascorrere un periodo di studio all’estero presso Atenei di Paesi non aderenti al Programma Erasmus+ con i quali l’Ateneo di Torino ha siglato degli accordi nell’ambito di progetti selezionati annualmente a livello europeo.

Il Dipartimento di Scienze Veterinarie è stato coinvolto nei seguenti progetti Erasmus+ Partner Countries:

  • Universiteti Bujqesor i Tiranes – Call 2019
  • Faculty of Veterinary Medicine (Fakulteti i MjekësisëVeterinare), University of Agronomy (Universiteti Bujqësor i Tiranës), FMV_UBT, Tirana (Albania)
  • Institut Agronomique et Veterinaire Hassan II, IAV_Rabat, Rabat (Marocco)

Consulta l'archivio delle schede descrittive e dei report finali, e le gallery dei progetti finanziati.

 

La mobilità nell'ambito del programma Erasmus è possibile non solo per gli studenti, ma anche per il corpo docente (teaching staff).

Al fine di potere svolgere un periodo di mobilità nell'ambito del programma Erasmus+ Teaching Staff è necessario redigere un accordo bilaterale "ad hoc" tra le parti prima della partenza: il modello è disponibile su Intranet di Ateneo > Info Internazionalità > Programma Erasmus+ > Bilateral Agreement, accessibile tramite login con le proprie SCU.

Ulteriori informazioni sono disponibili su Intranet di Ateneo > Focus Tematici > Info Internazionalità > Programma Erasmus+ > Teaching Staff, accessibile tramite login con le proprie SCU.

Il Programma Erasmus+ pone particolare attenzione agli studenti e al personale in mobilità le cui condizioni fisiche, psichiche o di salute richiedano supporto e assistenza. Per avere il quadro aggiornato dei servizi e dell'assistenza offerta consulta la pagina Erasmus+ per persone con disabilità/esigenze speciali.

Ultimo aggiornamento: 05/09/2022 10:38
Non cliccare qui!