Cerca
Sei in: Home > D108 ScuolaSanitaAnimale

Scuola di Specializzazione in Sanità Animale, Allevamento e Produzioni Zootecniche

Sede del Corso:
Largo Paolo Braccin i 2-5, 10095 Grugliasco (TO)
 
Coordinatore del CTO della Scuola di Specializzazione:
Prof. Ezio Ferroglio
 
Segreteria della Scuola di Specializzazione:
Sig.ra Cristina Bongiovanni
Tel. 0116708741 - Email: cristina.bongiovanni@unito.it
Segreteria Studenti:
Palazzina Grigia - Largo Paolo Braccin i 2-5, 10095 Grugliasco (TO)
Tel. 39 0116709900 (dal lunedì al venerdì, esclusivamente nell’orario 9.30-11.30)
Fax 39 0116708674

Obiettivi Formativi
Il fine primario della Scuola ruota intorno al concetto di sanità animale inteso sia come conoscenza della fisio-patologia dell'animale singolo o del gruppo (approccio individuale e collettivo) e del rapporto animale-uomo, sia come elemento in grado di influire sulla sanità pubblica, sulle produzioni zootecniche e sulla tutela dell'ambiente. Più in particolare, gli obiettivi che la Scuola intende perseguire, si possono definire per punti:

  • conoscenza approfondita delle tecnologie dell'allevamento intensivo dei principali animali da reddito e delle tecniche di allevamento alternativo, eco-compatibile;
  • disamina gli aspetti legati all'igiene zootecnica con particolare attenzione agli interventi in grado di ridurre il volume ed il carico inquinante dei reflui;
  • considerazioni sulle problematiche legate alla gestione riproduttiva degli animali in produzione approfondendo gli aspetti applicativi delle scienze biotecnologiche del settore;
  • conoscenza delle patologie individuali e collettive degli animali da reddito, nonché dei piani di intervento e di profilassi;
  • analisi della sanità animale e dei suoi riflessi sulla sanità pubblica.

Durata
Il percorso formativo della Scuola si articola su 3, comprendenti attività didattica, seminariale e professionalizzante, con frequenza obbligatoria.
L’attività professionalizzante di tirocinio si svolge presso le strutture accreditate dalla Scuola.

Requisiti
L'ammissione alla Scuola di Specializzazione è riservata ai laureati in Medicina Veterinaria nella classe 47/S ex D.M. 509/99 (Laurea Specialistica a Ciclo Unico in Medicina Veterinaria) e nella classe LM-42 ex D.M. 270/2004 (Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Medicina Veterinaria), nonché i laureati in Medicina Veterinaria degli ordinamenti previgenti al D.M. 509/99.

  • Per l’iscrizione alla scuola è richiesto il possesso del diploma di abilitazione all’esercizio della professione di Medico Veterinario.
  • Il numero degli iscritti al I anno di corso è di 10 (dieci) e l’ammissione alle scuole è subordinata ad un concorso per titoli ed esami (art. 13 D.P.R. 162/82). La prova consiste in un test a risposte multiple.
  • La selezione per l’accesso alla Scuola avviene tramite un concorso

Insegnamenti previsti
Le materie di insegnamento previste dall'ordinamento didattico della Scuola vertono sulle seguenti aree:

  • Igiene degli allevamenti
  • Informatica ed epidemiologia veterinaria
  • Malattie a carattere contagioso
  • Sanità pubblica veterinaria e medicina preventiva
  • Produzioni zootecniche, residui di farmaci e di sostanze potenzialmente tossiche o nocive
  • Giuridica
  • Economica
Sbocchi Professionali
Il conseguimento del titolo di specialista in "Sanità animale, allevamento e produzioni zootecniche" permetterà di acquisire specifiche competenze nelle aree previste dal Servizio Sanitario Nazionale.
 
Avvisi e Materiali
Per ulteriorii informazioni visitare la pagina del sito di Ateneo relativa alle Scuole di Specializzazione
 
Ultimo aggiornamento: 26/05/2017 15:40
Campusnet Unito
Non cliccare qui!